Quanto costa comprar casa

Il programma consente di calcolare un'ipotesi di costo di una compravendita, di un mutuo e di una compravendita con relativo mutuo, in cui acquirente sia un privato, per un prezzo superiore a 35.000 euro. Il calcolo contiene l'indicazione del compenso del notaio (soggetto all'IVA del 21%) e di tutte le imposte che il notaio percepisce dall'acquirente e versa per suo conto allo Stato.

Il risultato di questi calcoli non è un vero e proprio preventivo, ma la semplice indicazione di un importo complessivo - statisticamente adeguato e non vincolante - per un incarico di media complessità.

La legge prevede che il compenso per le prestazioni professionali è pattuito, nelle forme previste dall'ordinamento, al momento del conferimento dell'incarico professionale. Il professionista deve rendere noto al cliente il grado di complessità dell'incarico, fornendo tutte le informazioni utili circa gli oneri ipotizzabili dal momento del conferimento fino alla conclusione dell'incarico e deve altresì indicare i dati della polizza assicurativa per i danni provocati nell'esercizio dell'attività professionale. In ogni caso la misura del compenso è previamente resa nota al cliente con in preventivo di massima, deve essere adeguata all'importanza dell'opera e va pattuita indicando per le singole prestazioni tutte le voci di costo, comprensive di spese, oneri e contributi (art. 9 decreto-legge 24 gennaio 2012, n. 1 convertito nella legge 24 marzo 2012, n. 27, recante: «Disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività.»).

 Tutti i notai italiani sono assicurati per la responsabilità professionale con i Lloyd's di Londra (polizza numero 1771506).